Formaggio Valmaggia... del San Gottardo!

15 ottobre 2010 (aggiornato il 5.12.10)

La foto del formaggio era della regione sbagliata. Piccola grande toppata per l'Ente turistico ticinese nel suo nuovo sito internet. Per gli ideatori non era un dettaglio molto importante, ma ora si sono corretti...

"Un particolare a cui non avevamo dato troppo importanza" hanno detto dalla ditta Ticinoinfo che ha realizzato il nuovo sito internet dell'Ente turistico ticinese (Ett). Nulla di grave, ma che figura ci farebbe la regione di Bellinzona e dell'alto Ticino se un turista chiedesse di voler confezionare il proprio formaggio Valmaggia con del "delizioso latte della regione alpina del San Gottardo"?

Qualunque formaggiaro si metterebbe a ridere, ma quanto si visto per almeno un mese e mezzo sul nuovo sito dell'Ett, peraltro molto pi chiaro e accattivante, presentato a met ottobre in pompa magna. C' voluto pi di un anno di lavoro per realizzarlo, ma pare che dettagli come questi non siano importanti.

Neppure per il fatto che l'ex direttore di Ticinoinfo, Patrick Lardi, oggi fa il responsabile della comunicazione all'Ett come vice-direttore? Probabilmente un particolare che gli sfuggito. Ma anche all'attuale vice-presidente di Ticinoinfo, Marco Huber, che rappresenta Gastroticino, la lobby dei ristoratori, grotti compresi, dove spopolano i formaggi?

E anche a Flavia Marone, responsabile del turismo per Bellinzona e pure membro di Ticinoinfo? Una bella coincidenza! Forse c'era urgenza di finire il sito. A Ticinoinfo hanno detto in ogni caso che "controlleranno". Fatto sta che un mese dopo la mia segnalazione, hanno messo una foto del formaggio Piora.